Il programma di allenamento da fare a casa per mantenersi in forma

Pubblicato il luglio 20th, 2010 da
Il programma di allenamento da fare a casa per mantenersi in forma

Tutti vogliono dimagrire velocemente, anche se questo è sconsigliato, è preferibile, invece, un dimagrimento lento, ma costante.

Tuttavia è fondamentale rendere il proprio stile di vita sano, e condurre un’alimentazione ipocalorica, inoltre, è importante associare anche un po di sano esercizio fisico, eseguibile comodamente in casa propria, impiegando meno di un’ora, 3 o 4 volte alla settimana.

Vediamo allora il programma di allenamento da seguire, partendo con la descrizione degli esercizi e, in fine, con alcuni suggerimenti per la loro messa in pratica.

Flessioni sulle braccia: Sdraiarsi a pancia sotto, puntare i piedi a terra, allargare le braccia all’altezza delle spalle (o poco più) e puntare a terra i palmi delle mani, tenendo le punte delle dita in avanti. Sollevarsi facendo forza sulle braccia e contraendo i muscoli del petto, avendo cura di restare col corpo perfettamente dritto.

Flessioni sulle gambe: In piedi, schena dritta, piedi all’altezza delle spalle (poco meno). Piegarsi sulle gambe facendo forza nei quadricipiti (muscoli anteriori della coscia) e nei glutei (muscoli del sedere), senza piegare la schiena e tenendo le mani dietro alla testa.

Corsa sul posto: – Restando fermi sul posto, simulare la vera e propria corsa senza spostarsi dal punto in cui ci si trova. Braccia piegate e vicine al corpo, gambe alte e profondi respiri.

Jumping Jack : Meglio conosciuti come saltelli laterali, la posizione di partenza è in piedi, gambe chiuse e braccia distese al corpo. Saltare e, al contempo, allargare le gambe e le braccia, per tornare alla posizione di partenza sempre con un saltello.

Non tutti sanno eseguire le flessioni, ma una volta imparato il movimento, è sufficiente allenarsi per riuscire, in fine, ad eseguire le serie richieste. Allo stesso modo, non tutti hanno la resistenza per eseguire la corsa sul posto ed il Jumping Jack per il tempo consigliato: è sempre e solo questione di allenamento!

Ecco come si consiglia di organizzare l’allenamento, partendo dal presupposto che ci si può allenare in questo modo (per un periodo limitato alle proprie esigenze ed in relazione ai risultati ottenuti) per 3 giorni (lunedi, mercoledi e venerdi) o per 4 giorni (lunedi, martedi, giovedi e venerdi).

Flessioni sulle braccia: 3 X 10/15 (iniziare con 3 serie X quante se ne riescono a fare)
Flessioni sulle gambe: 3 X 15/20 (iniziare con 3 serie X quante se ne riescono a fare)
Corsa sul posto: 30 minuti (iniziare con almeno 10/15 minuti)
Jumping Jack: 20 minuti (iniziare con almeno 5/10 minuti)

Questo tipo di allenamento è efficace perchè viene abbinato all’allenamento aerobico (corsa e saltelli laterali) l’allenamento di potenziamento muscolare, ragion per cui il nostro organismo reagisce andando ad intaccare riserve di grasso da cui attingere l’energia per proseguire con l’allenamento ed arrivare al suo termine.

Si ricorda, inoltre, che è indispensabile imparare ad eseguire una corretta respirazione al fine di svolgere bene gli esercizi.


Tag:, , , , , ,


Lascia un commento